Romolo  Morelli

Romolo Morelli

1662376705

Come caricare in modo pigro le immagini nell'applicazione React

In questo tutorial imparerai come caricare in modo lento le immagini in un'applicazione React. Parleremo dei vantaggi di questa operazione e di come implementarla nel codice.

L'ottimizzazione delle risorse che utilizzi sui tuoi siti Web, come il caricamento lento delle immagini, è uno dei modi più efficaci per migliorare le prestazioni del Web.

In questo modo ti assicuri che i tuoi siti Web siano veloci, abbiano un'ottima SEO e aiuta a migliorare l'esperienza dell'utente.

Ma prima di iniziare, cos'è il caricamento lento e come funziona?

Che cos'è il caricamento lento?

Il caricamento lento è una strategia che ritarda il caricamento di alcune risorse (ad es. immagini) finché non sono necessarie all'utente in base all'attività dell'utente e al modello di navigazione. In genere, queste risorse vengono caricate solo quando vengono visualizzate in scorrimento. (Fonte: MDN Docs)

Puoi vedere un eccellente esempio di questo su Unsplash quando scorriamo l'elenco delle immagini. Inizialmente, vediamo un segnaposto di immagine sfocato di bassa qualità LQIP e quando scorriamo all'interno della vista, l'intera immagine viene completamente caricata nella pagina.

unsplash-lazy-load-immagine-illustrazione-

L'idea alla base di questo processo è di posticipare il caricamento delle immagini al di fuori del viewport per ridurre l'utilizzo della larghezza di banda, migliorare l'esperienza dell'utente e accelerare il caricamento della pagina.

Il caricamento lento di image/iframeoggi è facile come aggiungere l'attributo loading=" lazy" all'interno dell'elemento img/iframe, in questo modo:

<img src="image.jpg" alt="Image Alt" loading="lazy" />
<iframe src="iframe" loading="lazy"></iframe>

E funziona senza ulteriori configurazioni.

Purtroppo, il caricamento lento delle immagini in questo modo non è ampiamente supportato in tutti i browser secondo caniuse.com . Inoltre, per browser come Firefox, la loading= "lazy"proprietà non funziona in un iframeelemento. In questi casi, dovrai usarlo/combinarlo con altre librerie o strumenti.

Guida introduttiva al caricamento lento

Questo articolo utilizzerà una libreria JavaScript chiamata React Lazy Load Image Component .
Questa popolare libreria fornisce funzionalità ed effetti di rendering delle immagini che puoi implementare rapidamente e facilmente nelle tue applicazioni React.

Il codice per questa demo è disponibile su GitHub qui .

Passaggio 1: installare il componente immagine React Lazy Load

La prima cosa che dobbiamo fare è installare la libreria dei componenti dell'immagine di caricamento lento React utilizzando NPM:

// Yarn
$ yarn add react-lazy-load-image-component
or
// NPM
$ npm i --save react-lazy-load-image-component

Passaggio 2: importare il componente

Importeremo semplicemente la nostra immagine e il componente di caricamento lento. Ma puoi utilizzare un URL esterno, se lo desideri. Nel mio caso, lo sto importando come componente dalla directory delle immagini.

import Image from "../images/bird.jpg";
import { LazyLoadImage } from "react-lazy-load-image-component";

Passaggio 3: dichiarare l'immagine

Per iniziare a usarlo, invece di dichiarare le tue immagini con un imgtag, sostituiscilo con LazyLoadImagee dichiara l'immagine con un srcattributo come faresti normalmente.

Ecco come appare nel codice:

import React from "react";
import Image from "../images/bird.jpg";
import { LazyLoadImage } from "react-lazy-load-image-component";

export default function App() {
  return (
    <div>
      <LazyLoadImage src={Image}
        width={600} height={400}
        alt="Image Alt"
      />
     </div>
  );
}

Inoltre, abbiamo definito in modo esplicito la larghezza e l'altezza dell'immagine. Questo aiuta a evitare problemi come il cumulative layout shift (CLS) .

Per vedere gli effetti del componente, apri la scheda Rete negli strumenti di sviluppo usando Ctrl + Maiusc + E su Windows e Linux e Cmd + Opt + E su Mac. Quindi imposta la limitazione su una rete inferiore (3G), disabilita la cache e aggiorna la pagina.


 

scheda di rete

Ecco il risultato:


 

predefinito

Per impostazione predefinita, puoi vedere che l'immagine non è stata caricata sullo schermo perché non è visibile nella finestra. Una volta che iniziamo a scorrere e l'immagine è visibile, il lazy load è disabilitato e ora possiamo vedere l'immagine.

Dimostrazione dal vivo

Passaggio 4: aggiungi un'immagine segnaposto

In alternativa, possiamo prima visualizzare in anteprima un'immagine a bassa risoluzione mentre attendiamo il caricamento dell'immagine principale. Questo aiuta a riempire l'area dell'immagine in modo che gli utenti sappiano che un'immagine sta caricando. Ci riferiamo a questa immagine segnaposto come a un segnaposto di immagine di bassa qualità (LQIP).

In questo modo non solo sembra buono, ma dà anche all'utente un'idea di come appare l'immagine reale.

Per ottenere una dimensione dell'immagine più piccola, mi piace usare squoosh.app . Importa l'immagine e sperimenta la risoluzione e la qualità finché non ti senti a tuo agio con le dimensioni.

Alcuni altri strumenti di immagine che puoi utilizzare includono:


 

immagine rasterizzata

Inizialmente, la nostra immagine era 288KB, ma l'abbiamo compressa con successo in una versione a bassa risoluzione di 2.41KB. Per utilizzare l'immagine segnaposto, aggiungi un PlaceholderSrcattributo all'immagine con il valore dell'immagine.

import Image from "../images/bird.jpg";
import PlaceholderImage from "../images/placeholder.jpg";

<LazyLoadImage src={Image}
    width={600} height={400}
    PlaceholderSrc={PlaceholderImage}
    alt="Image Alt"
/>
React-lazyload-LQIP-

Puoi vedere come ha inizialmente caricato l'immagine segnaposto e, dopo aver terminato il caricamento, è stata sostituita dall'immagine principale.

Dimostrazione dal vivo

Passaggio 5: aggiungi la sfocatura dell'immagine

LazyLoadImage fornisce anche un plug-in per rendere un'immagine sfocata inizialmente prima che venga caricata e rimuove la sfocatura dopo il caricamento completo dell'immagine.

La combinazione di questo con l'immagine segnaposto migliorerà l'aspetto generale e fornirà un output migliore.

Per utilizzare l'effetto sfocatura, dobbiamo importare il file CSS che lo controlla:

import Image from "../images/bird.jpg";
import PlaceholderImage from "../images/placeholder.jpg";
import { LazyLoadImage } from 'react-lazy-load-image-component';
import 'react-lazy-load-image-component/src/effects/blur.css';

<LazyLoadImage src={Image}
    width={600} height={400}
    PlaceholderSrc={PlaceholderImage}
    effect="blur"
/>
Reagire-lazyload---Sfocatura

Dimostrazione dal vivo

Perché dovresti caricare pigramente le tue immagini?

Ti starai chiedendo perché dovresti affrontare il problema del caricamento pigro di immagini fuori schermo nella tua applicazione web. Ne vale la pena e perché dovresti preoccuparti dei punti condivisi in questo articolo?

Ecco un elenco di motivi:

1. Il caricamento lento consente di risparmiare dati e larghezza di banda

Poiché le immagini fuori dal viewport non vengono scaricate immediatamente, il caricamento lento consente di risparmiare ulteriore utilizzo della larghezza di banda. Questo è un bene per le prestazioni, soprattutto per gli utenti mobili.

2. Il caricamento lento riduce il costo di un CDN

I servizi di contenuti multimediali come Cloudinary o Imagekit offrono piani a pagamento per l'archiviazione multimediale. Il caricamento lento delle immagini garantisce che vengano caricate solo le immagini richieste dalla CDN, riducendo i costi del server.

3. Il caricamento lento migliora la SEO

La velocità della pagina è un fattore critico che influenza la SEO (e rende i motori di ricerca più propensi a consigliare la tua pagina). Poiché il tempo di caricamento della tua pagina è molto basso, i motori di ricerca adoreranno il tuo sito.

Conclusione

L'ottimizzazione delle immagini è una buona abilità che credo che ogni sviluppatore web dovrebbe coltivare. Crea un'esperienza migliore per gli utenti, in particolare quelli sui dispositivi mobili.

Ecco il file di codice per questo articolo su GitHub .

Fonte dell'articolo originale su https://www.freecodecamp.org

#react #reactjs #javascript 

What is GEEK

Buddha Community

Come caricare in modo pigro le immagini nell'applicazione React
Autumn  Blick

Autumn Blick

1598839687

How native is React Native? | React Native vs Native App Development

If you are undertaking a mobile app development for your start-up or enterprise, you are likely wondering whether to use React Native. As a popular development framework, React Native helps you to develop near-native mobile apps. However, you are probably also wondering how close you can get to a native app by using React Native. How native is React Native?

In the article, we discuss the similarities between native mobile development and development using React Native. We also touch upon where they differ and how to bridge the gaps. Read on.

A brief introduction to React Native

Let’s briefly set the context first. We will briefly touch upon what React Native is and how it differs from earlier hybrid frameworks.

React Native is a popular JavaScript framework that Facebook has created. You can use this open-source framework to code natively rendering Android and iOS mobile apps. You can use it to develop web apps too.

Facebook has developed React Native based on React, its JavaScript library. The first release of React Native came in March 2015. At the time of writing this article, the latest stable release of React Native is 0.62.0, and it was released in March 2020.

Although relatively new, React Native has acquired a high degree of popularity. The “Stack Overflow Developer Survey 2019” report identifies it as the 8th most loved framework. Facebook, Walmart, and Bloomberg are some of the top companies that use React Native.

The popularity of React Native comes from its advantages. Some of its advantages are as follows:

  • Performance: It delivers optimal performance.
  • Cross-platform development: You can develop both Android and iOS apps with it. The reuse of code expedites development and reduces costs.
  • UI design: React Native enables you to design simple and responsive UI for your mobile app.
  • 3rd party plugins: This framework supports 3rd party plugins.
  • Developer community: A vibrant community of developers support React Native.

Why React Native is fundamentally different from earlier hybrid frameworks

Are you wondering whether React Native is just another of those hybrid frameworks like Ionic or Cordova? It’s not! React Native is fundamentally different from these earlier hybrid frameworks.

React Native is very close to native. Consider the following aspects as described on the React Native website:

  • Access to many native platforms features: The primitives of React Native render to native platform UI. This means that your React Native app will use many native platform APIs as native apps would do.
  • Near-native user experience: React Native provides several native components, and these are platform agnostic.
  • The ease of accessing native APIs: React Native uses a declarative UI paradigm. This enables React Native to interact easily with native platform APIs since React Native wraps existing native code.

Due to these factors, React Native offers many more advantages compared to those earlier hybrid frameworks. We now review them.

#android app #frontend #ios app #mobile app development #benefits of react native #is react native good for mobile app development #native vs #pros and cons of react native #react mobile development #react native development #react native experience #react native framework #react native ios vs android #react native pros and cons #react native vs android #react native vs native #react native vs native performance #react vs native #why react native #why use react native

Romolo  Morelli

Romolo Morelli

1662376705

Come caricare in modo pigro le immagini nell'applicazione React

In questo tutorial imparerai come caricare in modo lento le immagini in un'applicazione React. Parleremo dei vantaggi di questa operazione e di come implementarla nel codice.

L'ottimizzazione delle risorse che utilizzi sui tuoi siti Web, come il caricamento lento delle immagini, è uno dei modi più efficaci per migliorare le prestazioni del Web.

In questo modo ti assicuri che i tuoi siti Web siano veloci, abbiano un'ottima SEO e aiuta a migliorare l'esperienza dell'utente.

Ma prima di iniziare, cos'è il caricamento lento e come funziona?

Che cos'è il caricamento lento?

Il caricamento lento è una strategia che ritarda il caricamento di alcune risorse (ad es. immagini) finché non sono necessarie all'utente in base all'attività dell'utente e al modello di navigazione. In genere, queste risorse vengono caricate solo quando vengono visualizzate in scorrimento. (Fonte: MDN Docs)

Puoi vedere un eccellente esempio di questo su Unsplash quando scorriamo l'elenco delle immagini. Inizialmente, vediamo un segnaposto di immagine sfocato di bassa qualità LQIP e quando scorriamo all'interno della vista, l'intera immagine viene completamente caricata nella pagina.

unsplash-lazy-load-immagine-illustrazione-

L'idea alla base di questo processo è di posticipare il caricamento delle immagini al di fuori del viewport per ridurre l'utilizzo della larghezza di banda, migliorare l'esperienza dell'utente e accelerare il caricamento della pagina.

Il caricamento lento di image/iframeoggi è facile come aggiungere l'attributo loading=" lazy" all'interno dell'elemento img/iframe, in questo modo:

<img src="image.jpg" alt="Image Alt" loading="lazy" />
<iframe src="iframe" loading="lazy"></iframe>

E funziona senza ulteriori configurazioni.

Purtroppo, il caricamento lento delle immagini in questo modo non è ampiamente supportato in tutti i browser secondo caniuse.com . Inoltre, per browser come Firefox, la loading= "lazy"proprietà non funziona in un iframeelemento. In questi casi, dovrai usarlo/combinarlo con altre librerie o strumenti.

Guida introduttiva al caricamento lento

Questo articolo utilizzerà una libreria JavaScript chiamata React Lazy Load Image Component .
Questa popolare libreria fornisce funzionalità ed effetti di rendering delle immagini che puoi implementare rapidamente e facilmente nelle tue applicazioni React.

Il codice per questa demo è disponibile su GitHub qui .

Passaggio 1: installare il componente immagine React Lazy Load

La prima cosa che dobbiamo fare è installare la libreria dei componenti dell'immagine di caricamento lento React utilizzando NPM:

// Yarn
$ yarn add react-lazy-load-image-component
or
// NPM
$ npm i --save react-lazy-load-image-component

Passaggio 2: importare il componente

Importeremo semplicemente la nostra immagine e il componente di caricamento lento. Ma puoi utilizzare un URL esterno, se lo desideri. Nel mio caso, lo sto importando come componente dalla directory delle immagini.

import Image from "../images/bird.jpg";
import { LazyLoadImage } from "react-lazy-load-image-component";

Passaggio 3: dichiarare l'immagine

Per iniziare a usarlo, invece di dichiarare le tue immagini con un imgtag, sostituiscilo con LazyLoadImagee dichiara l'immagine con un srcattributo come faresti normalmente.

Ecco come appare nel codice:

import React from "react";
import Image from "../images/bird.jpg";
import { LazyLoadImage } from "react-lazy-load-image-component";

export default function App() {
  return (
    <div>
      <LazyLoadImage src={Image}
        width={600} height={400}
        alt="Image Alt"
      />
     </div>
  );
}

Inoltre, abbiamo definito in modo esplicito la larghezza e l'altezza dell'immagine. Questo aiuta a evitare problemi come il cumulative layout shift (CLS) .

Per vedere gli effetti del componente, apri la scheda Rete negli strumenti di sviluppo usando Ctrl + Maiusc + E su Windows e Linux e Cmd + Opt + E su Mac. Quindi imposta la limitazione su una rete inferiore (3G), disabilita la cache e aggiorna la pagina.


 

scheda di rete

Ecco il risultato:


 

predefinito

Per impostazione predefinita, puoi vedere che l'immagine non è stata caricata sullo schermo perché non è visibile nella finestra. Una volta che iniziamo a scorrere e l'immagine è visibile, il lazy load è disabilitato e ora possiamo vedere l'immagine.

Dimostrazione dal vivo

Passaggio 4: aggiungi un'immagine segnaposto

In alternativa, possiamo prima visualizzare in anteprima un'immagine a bassa risoluzione mentre attendiamo il caricamento dell'immagine principale. Questo aiuta a riempire l'area dell'immagine in modo che gli utenti sappiano che un'immagine sta caricando. Ci riferiamo a questa immagine segnaposto come a un segnaposto di immagine di bassa qualità (LQIP).

In questo modo non solo sembra buono, ma dà anche all'utente un'idea di come appare l'immagine reale.

Per ottenere una dimensione dell'immagine più piccola, mi piace usare squoosh.app . Importa l'immagine e sperimenta la risoluzione e la qualità finché non ti senti a tuo agio con le dimensioni.

Alcuni altri strumenti di immagine che puoi utilizzare includono:


 

immagine rasterizzata

Inizialmente, la nostra immagine era 288KB, ma l'abbiamo compressa con successo in una versione a bassa risoluzione di 2.41KB. Per utilizzare l'immagine segnaposto, aggiungi un PlaceholderSrcattributo all'immagine con il valore dell'immagine.

import Image from "../images/bird.jpg";
import PlaceholderImage from "../images/placeholder.jpg";

<LazyLoadImage src={Image}
    width={600} height={400}
    PlaceholderSrc={PlaceholderImage}
    alt="Image Alt"
/>
React-lazyload-LQIP-

Puoi vedere come ha inizialmente caricato l'immagine segnaposto e, dopo aver terminato il caricamento, è stata sostituita dall'immagine principale.

Dimostrazione dal vivo

Passaggio 5: aggiungi la sfocatura dell'immagine

LazyLoadImage fornisce anche un plug-in per rendere un'immagine sfocata inizialmente prima che venga caricata e rimuove la sfocatura dopo il caricamento completo dell'immagine.

La combinazione di questo con l'immagine segnaposto migliorerà l'aspetto generale e fornirà un output migliore.

Per utilizzare l'effetto sfocatura, dobbiamo importare il file CSS che lo controlla:

import Image from "../images/bird.jpg";
import PlaceholderImage from "../images/placeholder.jpg";
import { LazyLoadImage } from 'react-lazy-load-image-component';
import 'react-lazy-load-image-component/src/effects/blur.css';

<LazyLoadImage src={Image}
    width={600} height={400}
    PlaceholderSrc={PlaceholderImage}
    effect="blur"
/>
Reagire-lazyload---Sfocatura

Dimostrazione dal vivo

Perché dovresti caricare pigramente le tue immagini?

Ti starai chiedendo perché dovresti affrontare il problema del caricamento pigro di immagini fuori schermo nella tua applicazione web. Ne vale la pena e perché dovresti preoccuparti dei punti condivisi in questo articolo?

Ecco un elenco di motivi:

1. Il caricamento lento consente di risparmiare dati e larghezza di banda

Poiché le immagini fuori dal viewport non vengono scaricate immediatamente, il caricamento lento consente di risparmiare ulteriore utilizzo della larghezza di banda. Questo è un bene per le prestazioni, soprattutto per gli utenti mobili.

2. Il caricamento lento riduce il costo di un CDN

I servizi di contenuti multimediali come Cloudinary o Imagekit offrono piani a pagamento per l'archiviazione multimediale. Il caricamento lento delle immagini garantisce che vengano caricate solo le immagini richieste dalla CDN, riducendo i costi del server.

3. Il caricamento lento migliora la SEO

La velocità della pagina è un fattore critico che influenza la SEO (e rende i motori di ricerca più propensi a consigliare la tua pagina). Poiché il tempo di caricamento della tua pagina è molto basso, i motori di ricerca adoreranno il tuo sito.

Conclusione

L'ottimizzazione delle immagini è una buona abilità che credo che ogni sviluppatore web dovrebbe coltivare. Crea un'esperienza migliore per gli utenti, in particolare quelli sui dispositivi mobili.

Ecco il file di codice per questo articolo su GitHub .

Fonte dell'articolo originale su https://www.freecodecamp.org

#react #reactjs #javascript 

Mathew Rini

1615544450

How to Select and Hire the Best React JS and React Native Developers?

Since March 2020 reached 556 million monthly downloads have increased, It shows that React JS has been steadily growing. React.js also provides a desirable amount of pliancy and efficiency for developing innovative solutions with interactive user interfaces. It’s no surprise that an increasing number of businesses are adopting this technology. How do you select and recruit React.js developers who will propel your project forward? How much does a React developer make? We’ll bring you here all the details you need.

What is React.js?

Facebook built and maintains React.js, an open-source JavaScript library for designing development tools. React.js is used to create single-page applications (SPAs) that can be used in conjunction with React Native to develop native cross-platform apps.

React vs React Native

  • React Native is a platform that uses a collection of mobile-specific components provided by the React kit, while React.js is a JavaScript-based library.
  • React.js and React Native have similar syntax and workflows, but their implementation is quite different.
  • React Native is designed to create native mobile apps that are distinct from those created in Objective-C or Java. React, on the other hand, can be used to develop web apps, hybrid and mobile & desktop applications.
  • React Native, in essence, takes the same conceptual UI cornerstones as standard iOS and Android apps and assembles them using React.js syntax to create a rich mobile experience.

What is the Average React Developer Salary?

In the United States, the average React developer salary is $94,205 a year, or $30-$48 per hour, This is one of the highest among JavaScript developers. The starting salary for junior React.js developers is $60,510 per year, rising to $112,480 for senior roles.

* React.js Developer Salary by Country

  • United States- $120,000
  • Canada - $110,000
  • United Kingdom - $71,820
  • The Netherlands $49,095
  • Spain - $35,423.00
  • France - $44,284
  • Ukraine - $28,990
  • India - $9,843
  • Sweden - $55,173
  • Singapore - $43,801

In context of software developer wage rates, the United States continues to lead. In high-tech cities like San Francisco and New York, average React developer salaries will hit $98K and $114per year, overall.

However, the need for React.js and React Native developer is outpacing local labour markets. As a result, many businesses have difficulty locating and recruiting them locally.

It’s no surprise that for US and European companies looking for professional and budget engineers, offshore regions like India are becoming especially interesting. This area has a large number of app development companies, a good rate with quality, and a good pool of React.js front-end developers.

As per Linkedin, the country’s IT industry employs over a million React specialists. Furthermore, for the same or less money than hiring a React.js programmer locally, you may recruit someone with much expertise and a broader technical stack.

How to Hire React.js Developers?

  • Conduct thorough candidate research, including portfolios and areas of expertise.
  • Before you sit down with your interviewing panel, do some homework.
  • Examine the final outcome and hire the ideal candidate.

Why is React.js Popular?

React is a very strong framework. React.js makes use of a powerful synchronization method known as Virtual DOM, which compares the current page architecture to the expected page architecture and updates the appropriate components as long as the user input.

React is scalable. it utilises a single language, For server-client side, and mobile platform.

React is steady.React.js is completely adaptable, which means it seldom, if ever, updates the user interface. This enables legacy projects to be updated to the most new edition of React.js without having to change the codebase or make a few small changes.

React is adaptable. It can be conveniently paired with various state administrators (e.g., Redux, Flux, Alt or Reflux) and can be used to implement a number of architectural patterns.

Is there a market for React.js programmers?
The need for React.js developers is rising at an unparalleled rate. React.js is currently used by over one million websites around the world. React is used by Fortune 400+ businesses and popular companies such as Facebook, Twitter, Glassdoor and Cloudflare.

Final thoughts:

As you’ve seen, locating and Hire React js Developer and Hire React Native developer is a difficult challenge. You will have less challenges selecting the correct fit for your projects if you identify growing offshore locations (e.g. India) and take into consideration the details above.

If you want to make this process easier, You can visit our website for more, or else to write a email, we’ll help you to finding top rated React.js and React Native developers easier and with strives to create this operation

#hire-react-js-developer #hire-react-native-developer #react #react-native #react-js #hire-react-js-programmer

Franz  Becker

Franz Becker

1651604400

React Starter Kit: Build Web Apps with React, Relay and GraphQL.

React Starter Kit — "isomorphic" web app boilerplate   

React Starter Kit is an opinionated boilerplate for web development built on top of Node.js, Express, GraphQL and React, containing modern web development tools such as Webpack, Babel and Browsersync. Helping you to stay productive following the best practices. A solid starting point for both professionals and newcomers to the industry.

See getting started guide, demo, docs, roadmap  |  Join #react-starter-kit chat room on Gitter  |  Visit our sponsors:

 

Hiring

Getting Started

Customization

The master branch of React Starter Kit doesn't include a Flux implementation or any other advanced integrations. Nevertheless, we have some integrations available to you in feature branches that you can use either as a reference or merge into your project:

You can see status of most reasonable merge combination as PRs labeled as TRACKING

If you think that any of these features should be on master, or vice versa, some features should removed from the master branch, please let us know. We love your feedback!

Comparison

 

React Starter Kit

React Static Boilerplate

ASP.NET Core Starter Kit

App typeIsomorphic (universal)Single-page applicationSingle-page application
Frontend
LanguageJavaScript (ES2015+, JSX)JavaScript (ES2015+, JSX)JavaScript (ES2015+, JSX)
LibrariesReact, History, Universal RouterReact, History, ReduxReact, History, Redux
RoutesImperative (functional)DeclarativeDeclarative, cross-stack
Backend
LanguageJavaScript (ES2015+, JSX)n/aC#, F#
LibrariesNode.js, Express, Sequelize,
GraphQL
n/aASP.NET Core, EF Core,
ASP.NET Identity
SSRYesn/an/a
Data APIGraphQLn/aWeb API

Backers

♥ React Starter Kit? Help us keep it alive by donating funds to cover project expenses via OpenCollective or Bountysource!

lehneres Tarkan Anlar Morten Olsen Adam David Ernst Zane Hitchcox  

How to Contribute

Anyone and everyone is welcome to contribute to this project. The best way to start is by checking our open issues, submit a new issue or feature request, participate in discussions, upvote or downvote the issues you like or dislike, send pull requests.

Learn More

Related Projects

  • GraphQL Starter Kit — Boilerplate for building data APIs with Node.js, JavaScript (via Babel) and GraphQL
  • Membership Database — SQL schema boilerplate for user accounts, profiles, roles, and auth claims
  • Babel Starter Kit — Boilerplate for authoring JavaScript/React.js libraries

Support

License

Copyright © 2014-present Kriasoft, LLC. This source code is licensed under the MIT license found in the LICENSE.txt file. The documentation to the project is licensed under the CC BY-SA 4.0 license.


Author: kriasoft
Source Code: https://github.com/kriasoft/react-starter-kit
License: MIT License

#graphql #react 

Juned Ghanchi

1621573085

React Native App Developers India, React Native App Development Company

Expand your user base by using react-native apps developed by our expert team for various platforms like Android, Android TV, iOS, macOS, tvOS, the Web, Windows, and UWP.

We help businesses to scale up the process and achieve greater performance by providing the best react native app development services. Our skilled and experienced team’s apps have delivered all the expected results for our clients across the world.

To achieve growth for your business, hire react native app developers in India. You can count on us for all the technical services and support.

#react native app development company india #react native app developers india #hire react native developers india #react native app development company #react native app developers #hire react native developers